Vini Rossi
      
Campania
      
Alois Fattoria
Benito Ferrara
Caggiano Antonio
Cantine Federiciane Monteleone
Colli di Lapio - Clelia Romano
Cantina del Taburno
Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi
Colli Irpini - Montesole
De Angelis
Feudi di San Gregorio
Fontanavecchia
La Guardiense
Maffini Luigi
Marisa Cuomo - Cantine Gran Furor Divina Costiera
Martusciello Salvatore
Mazzella Antonio - Vini Ischia
Mastroberardino
Moio Michele
Molettieri Salvatore
Montevetrano
Mustilli
Quintodecimo
Sorrentino
Tenuta San Francesco
Tenuta San Salvatore
Terredora
Villa Matilde
Villa Raiano
Vinosia
Vini Bianchi
Vini Rosati
Vini da Dessert
Vini Esteri
Vini Formati Speciali
Spumanti e Prosecco
Champagne
Accessori Enoteca
Grappe Distillati & Liquori
Limoncello di Sorrento I.G.P.& Liquori tipici
Birre Artigianali
Pasta di Gragnano Pasta all Uovo & Riso
Accessori Pasta
Sughi & Pesto
Spezie & Sali dal mondo
Macina Pepe e Sali Bisetti
Lenticchie di Castelluccio IGP
Olio Extravergine e Aromatizzati
Aceto Balsamico
Salse per carni & Formaggi, Olive, Sottoli
Taralli Napoletani & Biscotti Salati
Tartufi & Funghi
Prodotti Ittici
Formaggi
Marmellate & Confetture
Miele
Dolci Baba e Biscotti
Confetti & Praline
Prodotti Biologici Alce Nero
Panettoni e Colombe Albertengo 2018
PASQUA 2018
Follovielli
Cioccolato & Creme Spalmabili
Pastiglie Leone
Caramelle con e senza zucchero
Liquirizia Amarelli
Te & Caffe
Caffettiere Gat
Tazze Caffe e Mug Konitz
Ceramiche Egan
Tovaglioli da Tavola Atelier
Grattugie & Accessori Microplane
Candele a Led Kazcandles
Magneti Frigo

 
 
 
.: home :: chi siamo :: carrello :: spedizione e pagamento :: faq :: contatti :.  
 Vini Rossi > Campania > Marisa Cuomo - Cantine Gran Furor Divina Costiera 
     

Nel ridotto spazio agrario della Costa d'Amalfi il vigneto gioca un ruolo storicamente preminente. La scarsità del terreno coltivabile, strappato alla roccia attraverso dissodamenti e terrazzamenti di grande ingegnosità, ha da sempre imposto uno sfruttamento intensivo del suolo, oltre a una severissima selezione delle colture.

Da qui il primato dell'agrumeto e del "vigneto con frutti", con viti inizialmente appoggiate a sostegni vivi (mandorli e noci) poi affidate a lunghe pertiche e, infine, fatte crescere su pergolati appositamente costruiti con pali di castagno (puntili in verticale, travierzi e curreturi incrociati in orizzontale).

Si evitava così la monocoltura, consentendo la coltivazione orticola del terreno sottostante, che a sua volta assicurava la pressochè totale autosufficienza alimentare della famiglia contadina. Il superfluo era rappresentato proprio dal vino, buono per essere venduto per il reperimento dei mezzi integrativi di sostentamento.

Questi crinali, che, con molte colline del buon vino, hanno il profilo sinuoso, i piedi immersi nell'acqua e il volto baciato dal sole, non potevano non essere generosi con quel loro grande spasimante, perdutamente innamorato, che è il vignaiuolo di queste parti. Con la grande passione di costui dovette fare i conti - riferisce lo storico - lo stesso Carlo d'Angiò, quando fu costretto a bruciargli l'oggetto amato per poter riuscire a convincerlo a imbarcarsi sulle sue navi e a costituire finalmente il relativo equipaggio.

I vigneti coprirono i fianchi scoscesi della Costa, diventando uno degli elementi caratteristici del paesaggio agricolo, in specie nelle aree a mezza costa, tra i 200 e i 500 metri sul livello del mare. Qui sopravvivono vitigni nobili come i bianchi coda di volpe, bianca zita, San Nicola, ripoli, ginistrella e i rossi pere e' palummo, serpentaria, tintore, taralluzzo, tutti meritevoli di entrare ufficialmente nella produzione vinicola locale.

La Denominazione di Origine Controllata Costa d'Amalfi è stata riconosciuta nel 1995. Essa interessa il territorio di 13 comuni della provincia di Salerno, prevedendo come tipologie base un Bianco, un Rosso e un Rosato. All'interno della denominazione sono state poi individuate tre sottozone - Furore, Ravello e Tramonti - alle quali si applica un disciplinare più restrittivo.

 MC FR 
 Furore Rosso Doc 2017 75 cl Marisa Cuomo
 

 
 


Uve Piedirosso (localmente detto Per e Palummo) 50% e Aglianico 50%

Zone e comuni di produzione: Furore e comuni limitrofi

Esposizione e altimetria: Terrazzamenti costieri a 200/550 mt/slm esposti a sud-sud/ovest

Tipologia del terreno: Rocce dolomitiche-calcaree

Sistema di allevamento: Pergola e/o raggiera atipica, spalliera

Densità dell'impianto: 5000-7000 per ettaro

Resa per ettaro al raccolto in uva: Circa 80 q.li per ettaro (1,5 kg per ceppo)

Epoca di vendemmia: Seconda decade di ottobre

Conduzione del raccolto manuale

Tecnica di vinificazione:Le uve raccolte manualmente giungono in cantina integre, dopo diraspatura e pigiatura vengono sottoposte a fermentazione con macerazione della durata di 12 giorni con successiva fermentazione malolattica ed elaborazione in barriques di secondo passaggio di rovere francese

Modalità e duranta maturazione preimbottigliamento:
6 mesi di barriques di secondo passaggio di rovere francese

Caratteristiche organolettiche:
Colore rosso con riflessi rubino, profumo caratteristico di ciliegia matura liquirizia. Sapore morbido,caratterizzato da un piacevole fondo di note speziate.



18,50

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 MC FRRIS 
 Furore Rosso Riserva Doc 2014 75 cl Marisa Cuomo
 

 
 


Uve Piedirosso (localmente detto pere e' palummo ) 50% e Aglianico 50%

Zone e comuni di produzione: Furore e comuni limitrofi

Esposizione e altimetria: Terrazzamenti costieri a 200/550 mt/slm esposti a sud

Tipologia del terreno Rocce dolomitiche-calcaree

Sistema di allevamento: Pergola e/o raggiera atipica, spalliera

Densità dell'impianto: 5000-7000 viti per ettaro

Resa per ettaro al raccolto in uva: Circa 60 q.li per ettaro (1,3 kg per ceppo)

Epoca di vendemmia: Terza decade di ottobre

Conduzione del raccolto manuale

Tecnica di vinificazione:Le uve raccolte al momento della loro completa maturazione, dopo diraspatura e pigiatura vengono sottoposte a fermentazione con macerazione intensa della durata di 30 giorni con successiva fermentazione malolattica ed elaborazione in barriques nuove di rovere francese.

Modalità e durata affinamento preimbottigliamento
12 mesi di barriques nuove di rovere francese

Caratteristiche organolettiche:
Colore rosso con riflessi rubino scuro, odore intenso di frutti di bosco a bacca nera, more, ribes, mirtilli. Gusto morbido, ben equilibrato con un finale aromatico di sottobosco e spezie



42,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 MC RRRIS 
 Ravello Rosso Riserva Doc 2014 75 cl Marisa Cuomo
 

 
 


Uve Piedirosso (localmente detto pere e' palummo ) 70% e Aglianico 30%

Zone e comuni di produzione: Ravello e Scala

Esposizione e altimetria: Sud/Sud-Ovest, 300-400 mt/slm

Tipologia del terreno:Rocce dolomitiche-calcaree

Sistema di allevamento:Pergola e/o raggiera atipica, spalliera

Densità dell'impianto: 5000-7000 viti per ettaro

Resa per ettaro al raccolto in uva: Circa 60 q.li per ettaro (1,3 kg per ceppo)

Epoca di vendemmia: Terza decade di ottobre

Conduzione del raccolto manuale

Tecnica di vinificazione: Le uve raccolte al momento della loro completa maturazione, dopo diraspatura e pigiatura vengono sottoposte a fermentazione con macerazione intensa della durata di 20 giorni con successiva fermentazione malolattica ed elaborazione in barriques nuove di rovere francese
Modalità e duranta maturazione preimbottigliamento:
12 mesi di barriques nuove di rovere francese

Caratteristiche organolettiche:
Colore rosso con riflessi granata, odore intenso di confettura di frutti di bosco. Gusto morbido, ben equilibrato con un fionale di liquirizia,vaniglia e spezie.



36,50

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 

cerca un prodotto:  
   

 

 


Furore Rosso Doc 2017 75 cl Marisa Cuomo

 

Furore Rosso Riserva Doc 2014 75 cl Marisa Cuomo

 

Ravello Rosso Riserva Doc 2014 75 cl Marisa Cuomo

 

   
 
 e-mail Copyright Vizi & Sfizi sas P.IVA 03981351210 
webmaster: Pasquale Di Leva