Vini Rossi
Vini Bianchi
      
Campania
      
Alois Fattoria
Benito Ferrara
Caggiano Antonio
Cantina del Taburno
Cantine Federiciane Monteleone
Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi
Cantine Olivella
Colli di Lapio - Clelia Romano
Colli Irpini - Montesole
De Angelis
Feudi di San Gregorio
Fontanavecchia
La Guardiense
Maffini Luigi
Marisa Cuomo - Cantine Gran Furore Divina Costiera
Marsella Guido
Mastroberardino
Mazzella Antonio Ischia
Moio Michele
Mustilli
Quintodecimo
Sorrentino
Tenuta San Francesco
Tenuta San Salvatore
Terredora
Villa Matilde
Vini Rosati
Vini da Dessert
Vini Esteri
Vini Formati Speciali
Spumanti e Prosecco
Champagne
Accessori Enoteca
Grappe Distillati & Liquori
Limoncello di Sorrento I.G.P.& Liquori tipici
Birre Artigianali
Pasta di Gragnano Pasta all Uovo & Riso
Accessori Pasta
Sughi & Pesto
Spezie & Sali dal mondo
Macina Pepe e Sali Bisetti
Lenticchie di Castelluccio IGP
Olio Extravergine e Aromatizzati
Aceto Balsamico
Salse per carni & Formaggi, Olive, Sottoli
Taralli Napoletani & Biscotti Salati
Tartufi & Funghi
Prodotti Ittici
Formaggi
Marmellate & Confetture
Miele
Dolci Baba e Biscotti
Confetti & Praline
Prodotti Biologici Alce Nero
Panettoni e Colombe Albertengo 2018
PASQUA 2018
Follovielli
Cioccolato & Creme Spalmabili
Pastiglie Leone
Caramelle con e senza zucchero
Liquirizia Amarelli
Te & Caffe
Caffettiere Gat
Tazze Caffe e Mug Konitz
Ceramiche Egan
Tovaglioli da Tavola Atelier
Grattugie & Accessori Microplane
Candele a Led Kazcandles
Magneti Frigo

 
 
 
.: home :: chi siamo :: carrello :: spedizione e pagamento :: faq :: contatti :.  
 Vini Bianchi > Campania > Sorrentino 
     

La Storia
Il pianto di Cristo, le Lacrime versate per una landa di Paradiso adagiata sulla terra degli Uomini. La leggenda e la storia del vino prodotto dall’Azienda Vinicola Sorrentino si intrecciano a formare una materia sublime ed affasci-nante, in cui sacro e profano si rimescolano e danno vita ad un racconto magico di sapore e fede. Un sentiero denso di aromi e credenze, tutto giocato intorno ad un nuovo Nettare degli Dei.

Il Vino vesuviano ha origini che si perdono nella notte dei tempi: i Greci, all’auge del loro Impero, impiantarono sulle falde del Vesuvio, nei territori dell’allora Magna Grecia, il vitigno Aminea Gemella Linore, progenitrice di tutte le viti locali odierne e che, per lo storico Columella, è da ravvisare nell’attuale Greco del Vesuvio.

Cadenzata dal sole e dal ripetersi immoto delle stagioni, la Storia del Vino del Vesuvio, riceve una sferzata di energia nel periodo della potenza di Roma.

Gli antichi dominatori del Mondo, svilupparono a pieno le potenzialità vinicole della terra del Vulcano, impiantando la qualità di viti dette Vesuvio, che daranno vita al Lacryma Christi).

I poeti donano agli uomini nuove visioni del mondo, ed è un francese Alfred de Musset, ad interpretare al meglio il gusto celestiale del Lacryma Christi e la sua natura mitica: in Les Caprices de Marianne, Musset tratteggia i contorni di questa origine divina: Lucifero, Angelo del Male, scacciato dal Paradiso, riuscì a rubarne un lembo, e condusse con se, sulla terra, questo brandello dell’Eden, formando così il Golfo di Napoli.

Addolorato per questa perdita, Gesù Cristo cominciò a piangere versando lacrime proprio sul Vesuvio, da queste soavi lacrime sorsero delle viti e un’uva dal sapore angelico: la Lacryma Christi. La leggenda è di grande impatto ed è felice perché ben si sposa con l’incantevolezza dei luoghi e col gusto paradisiaco del suo vino. Lo stesso Curzio Malaparte, ne "La Pelle" invita gli amici a bere questo sacro, antico vino, ricordandone l’origine ultraterrena. Oggi, l’Azienda Vinicola Sorrentino vinifica questa nuova Ambrosia divina nelle versioni bianco, rosso e rosato D.O.C. (D.P.R. 13/1/83 - G.U. n° 167 del 26/06/1983.)

 SOR LCBMZ 
 Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 2017 37,5 cl Sorrentino
 

 
 


Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 37,5 cl Sorrentino

Classificazione: Denominazione di Origine Controllata
Uvaggio: Coda di Volpe 90 %, Falanghina 10%
Caratteristiche del terreno: Vulcanico - sabbioso
Sistema di allevamento: Guyot e tendone, collocato a circa 500 mt. s.l.m.
Epoca di vendemmia: Fine settembre
Resa per ettaro: 90 quintali
Grado alcolico: 12,5 %
Colore: Giallo paglierino
Profumo: Molto intenso, fine, complesso e consistente. Offre sentori floreali tra cui la ginestra, sentori fruttati con prevalenza della mandorla.
Sapore: Corposo, gradevole ed elegante, secco e persistente. Equilibrato ed armonico per le sensazioni di freschezza e di sapidità in equilibrio con quelle di morbidezza.
Temperatura di servizio: 10° C
Abbinamenti: Pietanze a base di pesce, carni bianche e formaggi delicati Note: La denominazione nasce da una leggenda: Lucifero, cacciato dal Paradiso, nel cadere portò con sé un lembo di esso, lo depose dove è ora il Golfo Napoli. Il Signore, dolente di aver perso una parte così bella del Paradiso, cominciò a piangere, e lì dove caddero le lacrime sorse per miracolo la vite il cui vino fu chiamato "LACRYMA CHRISTI".



€ 5,50

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 SOR LCB 
 Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 2017 75 cl Sorrentino
 

 
 


Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 75 cl Sorrentino

Classificazione: Denominazione di Origine Controllata
Uvaggio: Coda di Volpe 90 %, Falanghina 10%
Caratteristiche del terreno: Vulcanico - sabbioso
Sistema di allevamento: Guyot e tendone, collocato a circa 500 mt. s.l.m.
Epoca di vendemmia: Fine settembre
Resa per ettaro: 90 quintali
Grado alcolico: 12,5 %
Colore: Giallo paglierino
Profumo: Molto intenso, fine, complesso e consistente. Offre sentori floreali tra cui la ginestra, sentori fruttati con prevalenza della mandorla.
Sapore: Corposo, gradevole ed elegante, secco e persistente. Equilibrato ed armonico per le sensazioni di freschezza e di sapidità in equilibrio con quelle di morbidezza.
Temperatura di servizio: 10° C
Abbinamenti: Pietanze a base di pesce, carni bianche e formaggi delicati Note: La denominazione nasce da una leggenda: Lucifero, cacciato dal Paradiso, nel cadere portò con sé un lembo di esso, lo depose dove è ora il Golfo Napoli. Il Signore, dolente di aver perso una parte così bella del Paradiso, cominciò a piangere, e lì dove caddero le lacrime sorse per miracolo la vite il cui vino fu chiamato "LACRYMA CHRISTI".



€ 9,90

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 

cerca un prodotto:  
   

 

 


Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 2017 37,5 cl Sorrentino

 

Lacryma Christi Bianco del Vesuvio Doc 2017 75 cl Sorrentino

 

   
 
 e-mail Copyright Vizi & Sfizi sas P.IVA 03981351210 
webmaster: Pasquale Di Leva