Vini Rossi
Vini Bianchi
      
Campania
      
Alois Fattoria
Benito Ferrara
Caggiano Antonio
Cantina del Taburno
Cantine Federiciane Monteleone
Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi
Cantine Olivella
Colli di Lapio - Clelia Romano
Colli Irpini - Montesole
De Angelis
Feudi di San Gregorio
Fontanavecchia
La Guardiense
Maffini Luigi
Marisa Cuomo - Cantine Gran Furore Divina Costiera
Marsella Guido
Mastroberardino
Mazzella Antonio Ischia
Moio Michele
Mustilli
Quintodecimo
Sorrentino
Tenuta San Francesco
Tenuta San Salvatore
Terredora
Villa Matilde
Vini Rosati
Vini da Dessert
Vini Esteri
Vini Formati Speciali
Spumanti e Prosecco
Champagne
Accessori Enoteca
Grappe Distillati & Liquori
Limoncello di Sorrento I.G.P.& Liquori tipici
Birre Artigianali
Pasta di Gragnano Pasta all Uovo & Riso
Accessori Pasta
Sughi & Pesto
Spezie & Sali dal mondo
Macina Pepe e Sali Bisetti
Lenticchie di Castelluccio IGP
Olio Extravergine e Aromatizzati
Aceto Balsamico
Salse per carni & Formaggi, Olive, Sottoli
Taralli Napoletani & Biscotti Salati
Tartufi & Funghi
Prodotti Ittici
Formaggi
Marmellate & Confetture
Miele
Dolci Baba e Biscotti
Confetti & Praline
Prodotti Biologici Alce Nero
Panettoni e Colombe Albertengo 2018
PASQUA 2018
Follovielli
Cioccolato & Creme Spalmabili
Pastiglie Leone
Caramelle con e senza zucchero
Liquirizia Amarelli
Te & Caffe
Caffettiere Gat
Tazze Caffe e Mug Konitz
Ceramiche Egan
Tovaglioli da Tavola Atelier
Grattugie & Accessori Microplane
Candele a Led Kazcandles
Magneti Frigo

 
 
 
.: home :: chi siamo :: carrello :: spedizione e pagamento :: faq :: contatti :.  
 Vini Bianchi > Campania > Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi 
     

 CON GRE 
 Grecomusc' Igt Campania Bianco 2011 75 cl Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi
 

 
 


Grecomusc' Igt Campania Bianco 75 cl Cantine Lonardo Contrade di Taurasi

Tipologia: IGT IRPINIA BIANCO

Vitigno: Rovello bianco 100%
Zona di produzione: Sui pianori di Taurasi, Mirabella Eclano e Bonito, in Irpinia
Tipologia del terreno: Il suolo appare variegato, con una prevalenza di suoli sciolti, ricchi di cinerite vulcanica e /o calcarei.
Portainnesto: In gran parte innestati, in alcuni casi anche franco di piede
Esposizione del vigneto: varie zone di esposizione
Altitudine delle vigne: 300 - 500 mt s./l.
Sistema di allevamento: Misto Guyot - Pergola Avellinese
Densità d'impianto: varia
Resa uva: 35-50 q.li/ha
Resa vino: 45-50%/Ql
Produzione: 2500 bottiglie

Descrizione
Uva bianca autoctona nota in passato in Irpinia con il nome di "Grecomusc’" ma iscritta dal 2009 nell’elenco dei vitigni autoctoni italiani con il nome di "Rovello" o "rovello bianco". Il nome coniato dai vigniaioli locali è legato al più famoso vitigno "Greco", anche se con esso non ha alcun legame di parentela. E’ stato semplicemente usato a lungo come uva da taglio per il Greco. Il rovello bianco ha il grappolo grande ma spargolo e il chicco possiede la singolare caratteristica che la buccia cresce a dismisura rispetto alla polpa interna e genera così l'inconfondibile aspetto di uva moscia, "Grecomusc’" appunto. Ciò genera un rapporto solido/liquido a sfavore di quest’ultimo, e genera condizioni di vinificazioni con una scarsa resa in liquido. La cantina Lonardo è riuscita con anni di prove e selezione, a trarre vantaggio da questi caratteri producendo oggi un vino assolutamente unico e dal carattere inconfondibile, che rispecchia a pieno la filosofia produttiva dell'azienda e dei suoi tecnici, improntata alla produzione di vini di assoluta espressione di territorio e personalità produttiva.

Vinificazione
Le uve raccolte manualmente, sono trasportate immediatamente in cantina in cassette da 18 kg, vengono pigiadiraspate e vinificate con macerazione a temperatura ambiente per circa 2 ore. Dopo la svinatura la fermentazione viene gestita con temperatura di 18°C. Alla fine della stessa si effettua un travaso per la separazione delle fecce grossolane in contenitori di acciaio dove riposa per circa 6/8 mesi su fecce fini. Dopo vari travasi di illimpidimento viene imbottigliato con filtrazione grossa tramite cartucce inerti di porosità 3 micron.

Degustazione
Vino unico, si presenta di un colore paglierino intenso con netti riflessi dorati, consistente e voluminoso; al naso intenso e persistente con netti sentori minerali affiancati da fiori gialli, pesche sciroppate e vaniglia. Al gusto e secco con grande intensità e buona persistenza, caldo e sapido conserva una buona consistenza acida che lo rende piacevole alla beva e longevo nel tempo, se ben conservato rende la maggiore espressività del carattere di vino di "terroir" a due o più anni dalla vendemmia.

Abbinamenti
E' sicuramente un vino da cibi freschi della cucina mediterranea a base di crostacei, anche elaborato al forno, sformati di verdure, fino a formaggi freschi o di poca stagionatura come tutti i caciocavalli, caciotte di pecora e capra, mozzarella di bufala, ideale per accompagnare gli antipasti all'italiana con salumi poco salati, verdure sottolio e sottaceto, o con i primi piatti di verdure, senza sugo.
Va servito, alla temperatura di 10-12°C



€ 16,80

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 

cerca un prodotto:  
   

 

 


Grecomusc' Igt Campania Bianco 2011 75 cl Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi

 

   
 
 e-mail Copyright Vizi & Sfizi sas P.IVA 03981351210 
webmaster: Pasquale Di Leva